Andrea Gottardi e le sue Secret Stories

RITRATTI D’AUTORE con Andrea Gottardi: Secret Stories.

Bianco Festival si apre con uno shooting fotografico!

Andrea Gottardi vi porterà nelle sue “Secret Stories” e scatterà tutti coloro che vorranno essere ritratti, adulti o piccini.

“Le storie segrete iniziarono con la necessità di creare il mio mondo intimo. Li ho chiamati Secret Stories perché cerco di raccontare una storia con ogni immagine che creo, la mia storia, le mie sensazioni più personali e segrete.

Le mie influenze artistiche provengono dai grandi pittori del 1700-1800. Amo quel tempo, quando tutto è stato realizzato per essere bello.

I teschi sono spesso presenti nelle mie foto, come ricordo del desiderio di scavare più a fondo e oltre le apparenze, sono la parte più vera di noi stessi, ci identificano, senza differenze di sesso, età, religione o modo di pensare.

Nel mio caso, questa è la rappresentazione più intima di me stesso, che viene fuori (solo per un momento) per sbirciare la realtà e vedere come si evolve.

Adoro la pre-produzione delle riprese, la ricerca degli oggetti, i vestiti e il modello giusto per incarnare quello che ho in mente, così come la fase di creazione degli ornamenti e delle ambientazioni. Amo il lavoro manuale della fotografia. Dietro ogni foto ci sono settimane di lavoro di base, dalla concezione dello scatto alla ricerca dei materiali e alla realizzazione, dalla ricerca della posizione perfetta alle prove di luce, ecc.

La prima sensazione che ho bisogno di sentire da un’immagine è il senso di avvolgimento / intimità: voglio sentirmi sicuro in quello che vedo, voglio andare dentro allo scatto e restare lì per tutto il tempo che desidero. Una volta che ho l’istantanea nella mia macchina fotografica, inizia la fase di post-produzione, alla ricerca delle sfumature e delle aggiunte che più mi si addicono in quel momento. Sono estremamente istintivo nella mia fotografia. Il momento dello scatto giusto arriva solo quando l’umore è entrato in una fase di vibrazioni tangenti, quando il silenzio mi rende sordo, quando non sto più pensando, quando il/la mio/a modello/a e io non abbiamo più bisogno di parlarci, perché basta uno sguardo per comunicare. Quindi segue l’immagine.” Andrea Gottardi

Le sessioni di foto da Studio della durata di 20-30 minuti si svolgeranno nella saletta adiacente alla Sala conferenze di Palazzo Monferrato, via S. Lorenzo 21, dalle h 15.30 alle h 17.30.
È obbligatoria la prenotazione.

Il costo è di 50 € a persona.

Le foto saranno elaborate e spedite via email nei giorni successivi.

Per prenotazioni e ulteriori info scrivere una email a andreagottardisecretstories@gmail.com

http://www.andreagottardisecretstories.com

www.facebook.com/AndreaGottardiSecretStories/

www.instagram.com/andreagottardisecretstories/