Asta Benefica

Martedì 13 febbraio il settecentesco Palazzo Conzani, uno degli edifici storici della nostra città, con l’Accademia di danza Artes Alessandria Scuola di Danza Musica e Teatro, ha fatto da cornice ad un’asta particolare organizzata dal SOROPTIMIST CLUB DI ALESSANDRIA in collaborazione con BIANCO FESTIVAL: 19 fotografie, elegantemente incorniciate in quadri, sono state bandite per aiutare le Donne. Una scorpacciata artistica quindi, buona in tutti i sensi.

Le fotografie sono state frutto di un lavoro di selezione dell’Associazione Bianco Festival della Fotografia, con la sua presidente, Sara Gais, guarda caso donna. Le opere erano state presentate durante l’ultima edizione del Festival della Fotografia di Alessandria e avevano già trovato nei mesi passati diversi momenti espositivi: un Concorso Fotografico con tema “Le origini”, una Maratona Fotografica con quattro temi e una selezione di progetti fotografici di autori già affermati o emergenti provenienti da tutta Italia. L’associazione Bianco ha offerto al Club Soroptimist di Alessandria queste magnifiche immagini perché, grazie all’asta, si potessero raccogliere fondi a favore del Centro Antiviolenza alessandrino Me.dea Onlus – contro la violenza sulle donne. Una onlus che da anni si prende cura di donne vittime di violenza, consentendo loro di ritrovare la dignità che meritano e la libertà che cercano.

Per noi l’idea di “festeggiare” questa libertà ritrovata è stata ritenuta una finalità essenziale. A vestire i panni del banditore d’asta, l’avvocato Vittorio Gatti che, grazie all’ars oratoria che lo distingue nella sua professione, è riuscito a imbonire il numeroso pubblico, inducendolo all’acquisto delle opere, spuntando, con simpatia e raffinatezza, ottimi prezzi.

Il ricavato della serata è stato notevole.

Un ringraziamento va quindi anche alla generosità di tutti gli intervenuti che, siamo certi, abbiano apprezzato sia l’arte vera e propria che la bellezza della finalità.

tutte le foto © Bianco Festival