BF 2017

Il Festival è stato aperto a maggio dall’Alessandria Photo Marathon, gli scatti pervenuti sono stati giudicati da una giuria di esperti; le immagini vincitrici sono state successivamente esposte all’interno di una mostra aperta gratuitamente al pubblico durante le giornate del Festival svoltesi a settembre.

A settembre la fotografia è diventata protagonista con la conferenza di presentazione del libro “Utopia” di Carlo Bevilacqua svoltasi a Palazzo Monferrato, l’esposizione di 11 progetti fotografici e la mostra degli scatti pervenuti nell’ambito del Concorso “Le Origini”.
La manifestazione è stata arricchita da due installazioni a tema fotografico-musicale curate da AnDo, Laura Marinelli e Dado Bargioni, dalla presentazione delle fotografe vincitrici dell’edizione 2016 di ImagOrbetello, Festival fotografico internazionale gemellato con BIANCO, e del progetto “Volti e stravolti” . Infine, la sezione fotografica dell’Associazione “Passo dopo Passo” ha realizzato, in occasione del Festival, uno speciale progetto dedicato ai commercianti della città di Alessandria composto da oltre 50 immagini.
Diverse location hanno ospitato l’edizione inaugurale del Festival: il Chiostro della Chiesa di Santa Maria di Castello, Palazzo Monferrato, i locali di via Modena gentilmente concessi dall’ASCOM di Alessandria, le vetrine di Fotodigital in via Dossena.

La prima edizione del Festival, patrocinata dal Comune di Alessandria, è stata sostenuta da:
* Soroptimist Club di Alessandria (main sponsor)
* Alegas
* Uni Tre Alessandria
* Fondazione Francesca e Pietro Robotti
* Centrale del Latte di Alessandria e Asti
* Mondial Motorsport
* Orlando Maurizio macchine tipografiche
* Onoranze Funebri Bagliano